Come ogni anno, Pantone proclama il colore dell’anno: per il 2018 è stato scelto il viola, anzi, molto più del viola: l’ultra violet.

Se pensate che un colore con così tanta personalità come Ultra Violet sia difficile da abbinare, continuate a leggere e scoprirete che portarlo nelle vostre case non sarà tanto difficile!

  Ultra Violet è il colore dell’anno 2018 per Pantone

Il colore viola ha da sempre assunto una connotazione di spirituale e di ultraterreno, legato all’inconscio, alla creatività e all’intuizione. Per la cromoterapia agevola il sonno e  calma gli stati d’animo irritabili. Analizzando la ruota dei colori, si può notare come il suo complementare sia il giallo, che quindi è in grado di esaltare il viola; il blu e il ciclamino, invece, sono tonalità vicine, in grado quindi di armonizzarsi ma senza creare contrasto.

La ruota dei colori

“Una tinta di viola drammaticamente provocativa e riflessiva, PANTONE 18-3838 Ultra Violet comunica originalità, ingenuità ed un pensiero visionario che ci indirizza verso il futuro. Complesso e contemplativo, Ultra Violet rimanda ai misteri del cosmo, all’intrigo di quello che ci aspetta e le scoperte al di là di quello che siamo ora. […] Viola enigmatici sono anche stati per lungo tempo simboli di controcultura, anticonformismo e genio artistico. Icone musicali come Prince, David Bowie e Jimi Hendrix hanno portato sfumature di Ultra Violet all’avanguardia della cultura pop occidentale come personale espressione di individualismo. Nuance  piena di emozione, la profondità di PANTOONE 18-3838 rappresenta la sperimentazione e l’anticonformismo, spronando gli individui a immaginarsi come unico marchio nel mondo, e spingendo i propri limiti oltre gli sbocchi culturali”. 

Leatrice Eiseman su Ultra Violet

Dalla descrizione del Pantone Color Institute si evince quindi come Ultra Violet sia un colore dalla grande personalità, talvolta incontenibile. Se fosse una persona, sarebbe sicuramente quella a cui tutti attribuirebbero “un bel caratterino”. Come fare quindi a portare questa sfumatura di viola – estremamente attuale ma, appunto, così complessa – anche nelle nostre case?

L’approccio può essere duplice. Per attualizzare gli interni si può procedere con piccoli tocchi di colore. Non solo complementi, tessili ed imbottiti, ma anche elementi come infissi o carte da parati in nuance.

Porta a battente di Albed.

La porta a battente si inserisce in un ambiente dove le finiture ricadono nelle tonalità dei neutri e assume ancora più carattere se abbinata ad arredi e complementi dai colori vivaci: in questo caso il tappeto giallo, colore complementare del viola, crea un insieme ben bilanciato. 

Loft a Tribeca via Pinterest.

Un soggiorno minimale viene valorizzato grazie al pouf di un intenso viola. Oltre al colore, il contrasto è creato anche dal design morbido dell’arredo, che contrasta con le linee essenziali del divano e degli sgabelli. Il piccolo side table giallo esalta ulteriormente la scelta cromatica. 

Soggiorno via Pinterest

Anche in questo caso, le nuance neutre sono valorizzate dalla scelta di posizionare nel soggiorno la poltrona viola. La tinta si armonizza nell’insieme ma la vicinanza al quadro con foglia d’oro (quindi nella gamma dei gialli) fa sì che i due elementi si valorizzino reciprocamente.

Carta da parati WetSystem Orablu di Wall&Decò

Un utilizzo più intenso di Ultra Violet può essere ottenuto mediante l’utilizzo di carte da parati in tinta. Wall&Decò propone ad esempio Orablu, nella quale il viola si armonizza con i blu ed i verdi. 

Angolo studio via Pinterest

Il viola è sapientemente utilizzato nell’angolo studio, grazie al suo potere di influenzare positivamente concentrazione e creativiità. L’ambiente classico – con il parquet a spina di pesce e la boiserie in legno – viene reso decisamente più moderno con  la tinteggiatura globale della parete, boiserie e mensole comprese. La sedia e i complementi dorati sono una scelta cromatica ancora una volta vincente.

E se invece si volesse portare all’estremo questo colore? Enfatizzarne gli aspetti eccentrici, originali e creativi? 

Soggiorno via Pinterest

Soggiorno by Stella Cadente

Una tendenza di forte impatto è ricorrere ad una palette estremamente satura di colore, che ricorda le gemme preziose o la coda dei pavoni. All’Ultra Violet si accostano quindi sapientemente l’ottanio, il verde bottiglia, il magenta, l’ocra; le texture si fanno vellutate e preziose e gli spazi prendono il sapore bohemien del mondo delle favole.

E voi cosa ne pensate? Ultra Violet vi piace? Lo portereste nelle vostre case?

 

Related Post