Alla vigilia del matrimonio più social dell’anno, ecco un home tour di “Casa Ferragnez”, dove nei prossimi giorni andranno ad abitare i promessi sposi Chiara Ferragni e Fedez, e alcuni spunti per riproporre questo stile.

Instagram: @chiaraferragni

La blogger/imprenditrice Chiara Ferragni e il rapper Fedez – noti sui social come i Ferragnez – convoleranno a nozze il prossimo settembre a Noto, con una cerimonia che è considerata l’evento social dell’anno.

L’ormai famossissimo invito pop-up.
Credit: ilgossip.net

Possono piacere o meno, ma è innegabile che la loro influenza si faccia molto sentire sui social di tutto il mondo: la coppia è diventata icona per la moda, il lifestyle e, ovviamente, anche per il design.

Instagram: @chiaraferragni

A inizio estate, infatti, la famiglia Ferragnez (da poco allargatasi con l’arrivo del piccolo Leone) si è trasferita in un super attico nel quartiere milanese di City Life, la zona più trendy del capoluogo lombardo (per avere un’idea, i 270 metri quadri della casa da single di Fedez, poco distante, è in affitto a novemila euro al mese!).

City Life.
Credit: Grazia

L’appartamento di 410 metri quadri (di cui 130 tra balconi e terrazza panoramica) su due livelli è situato nella Penthouse One11 delle Residenze Hadid e si affaccia su piazza Tre Torri.

Credit: Grazia

Credit: Grazia

E’ la stessa Chiara Ferragni a offrire ai suoi followers un home tour dell’appartamento – totalmente visibile sulla IGTV della Ferragni, il cui design interno è stato curato dall’agenzia Milano Contract District, che vanta collaborazioni con i più importanti brand di arredamento: Ernestomeda, Lema, AEG, Flos, Gessi, Alessi, solo per citarne alcuni.

L’attico si sviluppa su un doppio livello. L’ingresso avviene al livello inferiore e si apre direttamente sull’ampia zona giorno, che ospita la zona pranzo e la zona conversazione, con uno spazio a doppia altezza.

Instagram: @chiaraferragni

Il grande divano in pelle grigia è il fulcro del living: organizzato a U attorno ad un basso tavolo dorato, sembra fatto apposta per favorire la convivialità.

Instagram: @chiaraferragni

Un divano modulare simile a quello dei Ferragnez? Louis Plus di Meridiani.

Instagram: @chiaraferragni

Il bagliori dorati del basso tavolo da caffé impreziosiscono un ambiente minimal. Belt di Meridiani.

 

Davanti è situato un grande schermo LCD incassato in un mobile su misura, dalle finiture rovere e tortora. A ridosso della zona conversazione si accede alla palestra, dotata di un bagno di servizio totalmente rivestito in micro cemento color tortora.

Instagram: @chiaraferragni

La zona pranzo è organizzata attorno ad un grande tavolo rettangolare ed è corredata da poltroncine in tessuto; un lampadario di design dona carattere all’insieme.

Instagram: @chiaraferragni

Suggerimento per un grande tavolo da pranzo? Gipsy di Flexform.

Sospensione d’egffetto: il lampadario Sputnik di DelightFULL

 

Alle spalle della zona pranzo, separata da porte scorrevoli in vetro fumé, è ubicata la cucina. Super tecnologica quanto minimale, bianca laccata, è praticamente intonsa perché la coppia si dichiara negata ai fornelli. Le iconiche sedie Eames di Vitra, in un brillante verde mela, ravvivano l’insieme.

Alla zona notte si accede al di sotto della scala a sbalzo che porta al soppalco. In quest’area si trovano la cameretta del piccolo Leo, con bagno e cabina armadio privati e la camera degli ospiti (attualmente della tata), anch’essa con bagno privato. Adiacente si trova la suite padronale, giocata sui toni del beige e del cipria, con il proprio bagno dotato di vasca freestanding e una cabina armadio (quella di Fedez).

Esatto, una sola cabina armadio… perché in realtà, quella di Chiara, il sancta sanctorum di tutte le fashion addicted, occupa quasi interamente il livello superiore! Il soppalco è infatti totalmente attrezzato con librerie a tutta altezza utilizzate in parte come ricovero di vari memorabilia e in parte (la maggioranza) come cabina armadio della Ferragni. Libri, in casa Ferragnez, proprio pochini. La parte prospiciente il soggiorno ospita borse e accessori (mi sono quasi sentita male quando ho visto tre scaffali pieni di Chanel e uno interamente di Birkin), quella posteriore gli abiti. Una vera chicca, la cabina nella cabina, totalmente dedicata alle scarpe!

Instagram: @chiaraferragni

Alle spalle del living si apre la vista sulla grande terrazza panoramica che abbraccia lo skyline milanese. I 130 metri quadri di hanno una pavimentazione in legno composito frapposto ad aree con prato sintetico; la terrazza ospita una Jacuzzi, un salottino da esterno, sculture e prossimamente un tavolo per il pranzo.

Instagram: @chiaraferragni

L’illuminazione è minimale e sfrutta i ribassamenti in cartongesso, dove sono incassati spot e tagli di luce, funzionali e d’effetto. Questa cornice molto pulita serve anche a valorizzare particolari pezzi di light-design, dove brand italiani come Artemide e Flos lanno fa indubbiamente da padroni.

La lampada Gun Lamp disegnata da Philippe Stark per Flos si trova dietro il tavolo da pranzo dei Ferragnez.

L’insieme risulta estremamente luminoso e pulito, grazie al parquet in rovere che corre in tutte le stanze, le porte lisce rasomuro e ad una palette che predilige colori chiari e neutri.

Instagram: @chiaraferragni

Non è improbabile però che qualche tocco di colore andrà a ravvivare l’ambiente. Nell’home tour i Ferragnez scherzano su possibili pareti rosa e questa recente foto sembra dar loro ragione: sembra che la parete alle spalle della scala sia stata dipinta come un “accent wall”, con colori a contrasto e decorazioni geometriche (spunto molto interessante!).

Instagram: @chiaraferragni

Che sia un omaggio alla Barbie che faceva da copertina nel blog di Chiara e che tanto ha contribuito al suo successo?

Related Post